Hold your head up – Keep your head up – Movin’ on

16 maggio 2010

Ci saranno una trentina di uomini nello stanzone fumoso che si raggiunge imboccando la via per i bagni, quella giù per due gradini fino al pianerottolo dove il tizio con le farfalle tatuate sulle braccia alabastrine sbuca da dietro il tendone di feltro rinfilandosi la maglietta, e poi di nuovo su per la scala dove ci si lascia definitivamente alle spalle la musica dei dj e l’immagine dei corpi accaldati sotto un soffitto di luci che respirano, alveoli porporini e vellutati come smoothies all’amarena. Ci saranno una trentina di uomini che parlano e ridono forte con le birre in mano, a gruppetti di due o tre, o che girovagano solitari come cani randagi, sguardi obliqui e coda dritta, in cerca di un culo che si lasci annusare. E sono fredde le piastrelle contro la mia schiena sudata di cane reumatico che ha perso l’olfatto.

Advertisements

6 Risposte to “Hold your head up – Keep your head up – Movin’ on”

  1. Ale Says:

    Ma no che sei ancora (a 52 anni suonati) un bocconcino. Non scherzo

  2. Jadran Says:

    Trenta uomini con una birra in mano? Di sicuro non eri al Plastic!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: